Plataci 24 luglio 2010

Quest’anno – in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia - il tema del Convegno affronta una riflessione sul Risorgimento, in cui un ruolo importante hanno avuto gli arbëreshë, e si pone il compito di approfondire i nuovi termini della “questione meridionale”, la crisi degli stati nazionali e il federalismo; tematica, questa, che viene sintetizzata nella parole d’ordine generale dell’iniziativa :”Il passato pesa sul presente”.

Programma Organizzazione Patrocinio

 

Programma

Sabato 24, Plataci - Ore 09.30
CONVEGNO INTERNAZIONALE
A 150 anni dall'Unità d'Italia
IL PASSATO PESA SUL PRESENTE
Risorgimento - ruolo della minaranza arbereshe - questione meridionale
crisi degli Stati nazionali - federalismo

Apertura lavori - Ore 09.30

Saluto del Sindaco - Avv. Francesco TURSI

On. Mario BRUNETTI – Presidente MeMe
Prof. Guido LIGUORI – Della International Gramsci Society
Prof. Pino SICLARI – Docente di filosofia
Prof. Franco ALTIMARI – Docente di linguistica Vice Rettore dell'Università della Calabria
Dott. Umberto GUGLIOTTA – Ricercatore

Intervengono

Arch. Rocco PANGARO – Dir. Comitato scientifico MeMe
Prof.
Matteo MANDALÁ – Docente dell'Università di Palermo
Prof. Gianni MAZZEI – Docente di letteratura
Prof. G. Carlo SICILIANO – Docente di Storia
Prof. Vito TETI – Università della Calabria
Prof. Pasquale VOZA – Università della Bari

Saranno presenti

On. Mario CALIGIURI – Ass. Reg. alla Cultura e alle Minoranze Linguistiche
Prof. Maria Francesca CORIGLIANO – Assessore provinciale allle Minoranze Linguistiche

 

Organizzazione

Segreteria Organizzativa

Istituto MeMe - Cosenza
Tel. 335-480652 // 333-546913 // 0984-646887
Segreteria del Convegno: Sportello Linguistico - Plataci 0981-54011
E-
mail: istitutomeme@istitutomeme.it

Rif.: Comune di Plataci - Sandra Smilari 0981-54011 Fax: 0981-54100

Patrocinio

All'iniziativa hanno aderito, dando il loro patrocinio:

  • Regione Calabria
  • Provincia di Cosenza
  • Comune di Plataci
  • CespeCa
  • Meme - Istituto Mezzogiorno Mediterraneo